ESCLUSIVA - Sarri, l'allievo Gabriele mette in pratica le sue dritte: exploit Faellese e promozione in Prima Categoria!

Copertina  

L'ennesimo riconoscimento per una stagione straordinaria e non solo. Nella serata di ieri, Maurizio Sarri è stato premiato per essere una delle eccellenze di Castelfranco Piandiscò e Faella. Anche se ormai è abituato a stare davanti al pubblico, un pizzico d'emozione gli è venuta quando il sindaco Enzo Cacioli gli ha dato il giusto riconoscimento per un'annata davvero da incorniciare. Con la sua solita schiettezza, mister Sarri ha confidato agli amici presenti alla manifestazione che il suo primo anno di Napoli è andato ben oltre ogni rosea aspettativa. Nemmeno lui pensava di arrivare secondo e di giocarsi lo scudetto fino a poche giornate dalla fine. D'altronde, togliendo la Juve, il Napoli è arrivato primo nel campionato delle squadre 'normali' tenendo presente che il club ha solo il quinto fatturato della massima serie.

Sul palco però c'è una storia particolare che ha visto protagonista mister Sarri. Alla premiazione ha partecipato la Faellese, seconda squadra della carriera di Sarri, che quest'anno è stata promossa in prima categoria. Ad allenare questa squadra c'è quel Gabriele Bencivenni che da piccolo andava a vedere gli allenamenti di mister Sarri a Faella. Gli insegnamenti dell'allenatore napoletano all'allievo Gabriele sono stati preziosi, tanto che la Faellese è stata promossa giocando con il 4-3-3 ed i dettami di questo modulo, sono stati dati proprio da Sarri al giovane mister che si è confrontato spesso con l'allenatore partenopeo seguendolo anche a Dimaro. "Mi ha dato dei consigli straordinari sul 4-3-3 - racconta Bencivenni in esclusiva ai nostri microfoni. Grazie a lui sono riuscito ad esaltare le caratteristiche del nostro Higuain (Lorenzo Tognaccini che Sarri aveva allenato già a Tegoleto) che ha segnato 24 gol quest'anno. Direi che la mano di Sarri s'è vista anche qui (ride)". Infatti proprio Bencivenni, già l'anno scorso presente a Dimaro per aggiornarsi sulle metodologie di Sarri, studia molto da vicino il suo vate e ammette che l'esser e stato premiato con lui sul palco è stata una grande emozione: "Non mi sembrava vero. Pensa che da piccolo andavo a vedere gli allenamenti della Faellese quando c'era Sarri, ora invece me lo ritorvo a fianco che mi dà consigli e mi premia. Una vera e propria favola". Da Higuain a Tognaccini, gli insegnamenti di Sarri fanno le fortune dei club e dei calciatori in ogni categoria.

RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • JuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • MilanCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • NapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • ChievoEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • SampdoriaEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • Roma

    3

    1
    1
    0
    0
  • Bologna

    1

    1
    0
    1
    0
  • Torino

    1

    1
    0
    1
    0
  • 10º

    Genoa

    1

    1
    0
    1
    0
  • 11º

    Lazio

    1

    1
    0
    1
    0
  • 12º

    Sassuolo

    1

    1
    0
    1
    0
  • 13º

    Spal

    1

    1
    0
    1
    0
  • 14º

    Benevento

    0

    1
    0
    0
    1
  • 15º

    Udinese

    0

    1
    0
    0
    1
  • 16º

    Atalanta

    0

    1
    0
    0
    1
  • 17º

    Verona

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    CagliariR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    CrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    FiorentinaR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Bargiggia risponde ad un tifoso del Napoli: "I napoletani ce l'hanno con me da quando diedi la notizia dell'addio di Higuain" [FOTO]