UFFICIALE - Clamoroso Spagna, Lopetegui esonerato a 24 ore dal Mondiale

Calcio Mercato  
UFFICIALE - Clamoroso Spagna, Lopetegui esonerato a 24 ore dal Mondiale

Notizia clamorosa dalla Spagna. A 24 ore dall'inizio del Mondiale e a 48 ore dall'esordio della nazionale spagnola contro il Portogallo, arriva l'annuncio ufficiale storico da parte del presidente della Federazione iberica: Julen Lopetegui non è più l'allenatore della Spagna. L'accordo già trovato con il Real Madrid infatti, ha fatto infuriare i vertici della federcalcio che hanno così deciso di esonerare Lopetegui. 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo CagliariCagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo ChievoChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FrosinoneFrosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo RomaRoma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo SpalSpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo UdineseUdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

De Laurentiis su Sarri: "Davo l'impressione di corteggiarlo, ma già cercavo un sostituto. Mi chiamò la moglie, volevo garanzie per il Chelsea"