Sportitalia: "Ore caldissime, si va verso la chiusura di Sarri con il Chelsea: Ramadani è a Milano!"

Calcio Mercato  
Sportitalia: Ore caldissime, si va verso la chiusura di Sarri con il Chelsea: Ramadani è a Milano!

Michele Criscitiello, conduttore e giornalista, ha parlato ai microfoni di Sportitalia, durante lo speciale mercato. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it:

"Sono ore caldissime, anzi minuti caldissimi, per la chiusura di Maurizio Sarri al Chelsea: Ramadani è in questo momento a Milano, appena rientrato da Londra dove ieri ha incontrato il Chelsea".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti: "All'estero sono avanti per strutture ed ambiente: non ti insultano come fanno in Italia, dobbiamo imparare l'educazione allo sport. Il talento senza collettivo non fa la differenza"