PRIMAVERA - Udinese-Napoli 1-0, le pagelle: ingenuo Marie Sainte, Mezzoni tra i migliori. Vecchione, prima da dimenticare

Calcio giovanile  
PRIMAVERA - Udinese-Napoli 1-0, le pagelle: ingenuo Marie Sainte, Mezzoni tra i migliori. Vecchione, prima da dimenticare

Una sconfitta che brucia come un macigno, l'Udinese allunga sul Napoli in classifica: la squadra di Beoni resta a quota 20 punti. Una delle peggiori prestazioni degli azzurri, poca cattiveria e nessuna voglia di vincere. C'è anche da elogiare i bianconeri per come aver fermato i punti cardini del Napoli come Gaetano, Zerbin e Mezzoni

Le pagelle di Udinese-Napoli

Schaeper 6 - Nessuna colpa sul gol di Varesanovic, bravo nelle uscite in area piccola.   

Schiavi 5.5 - Non riesce a chiudere l'avanzata di Bocic che porterà al vantaggio l'Udinese. Il numero due azzurro soffre vistosamente la velocità degli attaccanti bianconeri (dal 36'st Scarf sv).

Esposito 5.5 - Germendia e Ruscio hanno totale libertà, girovagano al limite dell'area di rigore come se nulla fosse. Il numero cinque azzurro ci ha abituati a prestazioni diverse.

Marie Sainte 4 - Errore sul gol di Varesanovic ed espulsione per proteste. Tutto da dimenticare per il gigante buono azzurro. 

Senese 6 - Oggi ha ricoperto il ruolo di terzino sinistro, ricambiando la fiducia di Beoni. Un'altra prova sufficiente per il duttile difensore azzurro. 

Abdallah 5 -  I centrocampista dell'Udinese sembrano di un altro pianeta. Insieme ad Otranto non riesce a stare al passo dei bianconeri. Tanti errori sia in fase difensiva che in quella di impostazione.  

Otranto 5 - Lento e macchinoso il capitano del Napoli, diversi passaggi sbagliati per il numero otto azzurro.

Mezzoni 6 - Uno dei migliori in campo della formazione di Beoni. Le azioni pericolose provengono sempre dalla sua fascia. Otimi gli inserimenti come i cross. Aiuta Schiavi in fase difensiva.

Gaetano 6 - L'estro non manca, ogni partita dribbla gli avversari in scioltezza. Poco servito, quest'oggi, dalla squadra. Difficile essere pericoloso in mezzo a tre difensori. Anche se si è fatto valere.

Zerbin 5.5 - Velocità e inserimenti sono i suoi punti di forza. Oggi non al meglio, avversario scomodo da dribblare: Donadello. Il terzino destro dell'Udinese chiude bene il numero sette azzurro (dal 38'st Sgarbi sv).

Vecchione 5 - Tanta responsabilità per uno arrivato da poco, la maglia del Napoli pesa e come. Il numero nove mai in partita, si fa vedere poco e sbaglia diversi passaggi. Da rivedere l'ex Juve Stabia (dal 21'st Manzi sv).

di Simone Scala (Twitter: @SimoneScala17)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo CagliariCagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo ChievoChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FrosinoneFrosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo RomaRoma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo SpalSpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo UdineseUdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

De Laurentiis: "Niente Belotti, in attacco non prendo nessuno: abbiamo Verdi! Lavoriamo per il terzo portiere, Ancelotti felice di Castel Volturno"